PERSONALE COMUNALE: FIRMATA CONVENZIONE PER L’ASSUNZIONE DI 75 DISABILI
Close

Not a member yet? Register now and get started.

lock and key

Sign in to your account.

Account Login

Forgot your password?

PERSONALE COMUNALE: FIRMATA CONVENZIONE PER L’ASSUNZIONE DI 75 DISABILI

05 giu in evidenza | Commenti disabilitati

Firmato questo pomeriggio a Palazzo Civico da Città di Torino e quindici associazioni che rappresentano le persone con disabilità il testo del Protocollo di intesa per procedere, attingendo dalle liste del Centro per l’impiego o attraverso apposite selezioni pubbliche, all’inserimento lavorativo di settantacinque disabili negli organici comunali.

Il testo dell’accordo, che nei prossimi giorni sarà approvato dalla Giunta comunale, consentirà di attuare la convenzione sottoscritta nel 2014 dall’Amministrazione civica del capoluogo piemontese con l’allora Provincia di Torino.

Le assunzioni – esclusivamente riservate a persone che, per caratteristiche e gravità della loro disabilità (fisica, sensoriale o intellettiva), incontrino serie difficoltà nell’accesso al mondo del lavoro – avverranno attraverso tirocini formativi della durata di tre o sei mesi per massimo di 18 ore settimanali, a cui seguiranno, se superato positivamente il periodo di formazione, gli inserimenti mirati nei posti di lavoro all’interno degli uffici comunali.

“Coinvolgendo le organizzazioni che rappresentano le associazioni delle persone disabili – spiega l’assessore al Bilancio e al Personale, Sergio Rolando – intendiamo, come evidenziato anche nel testo della convenzione, garantire pari opportunità a tutte le diverse tipologie di disabilità, al fine di assicurare al meglio l’inserimento negli organici dell’Amministrazione comunale o di ogni altro ente pubblico che, eventualmente, chiedesse di poter attingere alle nostre graduatorie”.

Più nel dettaglio, l’intesa prevede inserimenti lavorativi a tempo indeterminato, con contratto part-time di 21 ore settimanali, nel profilo assistente amministrativo/tecnico/ servizi generali (categoria B) per dieci persone nel corso del 2018, di altrettante l’anno seguente, cinque nel 2020 e altre cinque nel 2021. Nel profilo di istruttore amministrativo/tecnico (categoria C) i posti disponibili saranno otto nel 2019, tredici nel 2020 e quattordici nel 2021, mentre per il profilo direttivo (categoria D) saranno otto quest’anno, uno il prossimo e ancora uno nel 2020.

Hanno firmato il Protocollo d’ Intesa con la Città di Torino le associazioni A.I.R. Down, APIC, AMNIC, ANFFAS, APRI onlus, Down Onlus, Il Cerchio Aperto, Piemonte Sindrome x fragile onlus, CEPIM – Centro Persone Down, Coordinamento Para-tetraplegici, CPD, Ente Nazionale Sordi ONLUS, F.I.S.H. Piemonte, G.G.L. e U.I.C.I. – Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ETS-APS. (mge)

da Comunicato stampa Città di Torino 31 maggio 2018