Close

Not a member yet? Register now and get started.

lock and key

Sign in to your account.

Account Login

Forgot your password?

Comunicato stampa RIMUOVERE GLI OSTACOLI ALL’AUTONOMIA DELLE PERSONE CON DISABILITÀ

23 nov in evidenza | Commenti disabilitati

Il Consiglio comunale ha approvato una mozione di Silvio Magliano con cui si chiede alla Sindaca e alla Giunta di intervenire per superare norme comunali in conflitto che di fatto impediscono di concedere stalli di sosta pertinenziali alle persone con disabilità che usufruiscono di progetti di vita indipendente.
I cosiddetti “progetti di vita Indipendente” sono finalizzati all’assunzione di assistenti personali che consentano alle persone disabili di raggiungere la piena autonomia personale ed economica.
“Capita con frequenza – recita la mozione – che disabili titolari di riserva di sosta ad personam, avendo intrapreso il percorso di “Vita Indipendente” e prendendo formalmente residenza anagrafica come unico occupante, si siano visti revocare dagli uffici tecnici della Civica Amministrazione il diritto alla riserva di sosta”.

Tale revoca poggia su una interpretazione restrittiva della disciplina normativa e regolamentare, che in assenza di altre persone residenti all’indirizzo dell’interessato (di norma i famigliari impegnati nella sua assistenza), non consente il rilascio di una riserva di sosta personale sebbene l’interessato sia effettivamente assistito da personale non residente nella sua abitazione.
L’atto ha recepito un emendamento (prima firmataria Elide Tisi), che prevede di ampliare successivamente l’attenzione richiesta per i pochi soggetti interessati da progetti di vita indipendente (24 in tutto), ad eventuali altre categorie di persone con disabilità.

Ufficio stampa del Consiglio comunale (S.L.)


Pubblicato il 12 Novembre 2018